Traveling is life.............. Quasi, quasi mi perdo

Quando si pensa a viaggiare, in molti, noi comprese, preferiamo il treno all'aereo, più per un discorso di paura che di comodità😂 ma in tanti pensiamo che il Treno funzioni anche da trasporto mistico, no non siamo diventate Guru ma vi spieghiamo meglio.

Questo post è stato pensato in un pomeriggio afoso, dopo che passando su un passaggio a livello di quelli vecchi mi sono fatta una domanda: "chi ha percorso questi binari e perchè?"

Da bambina abitavo di fianco alla Stazione della mia Città, vedevo ogni giorno arrivare questi giganti di ferro pieni di persone e mi sono sempre chiesta dove andassero e perchè;diventata leggermente più grande mi è rimasta questa domanda che però ha dato un'altra risposta, ovvero, oltre che trasportare persone il Treno trasporta le loro #Vite e le loro anime.
Gente che si sposta per lavoro o per raggiungere la famiglia, alcuni vanno in vacanza evitando così interminabili code in autostrada, altri invece fuggono, che sia dalla loro vita oppure da qualcosa.
Qui nasce l'idea di questo #post e della parola #mistico associata.

Giustamente il Mondo si è evoluto e degli amati "Treni a Vapore"non cè più nemmeno l'ombra, ma mi è bastato uscire dalla mia Città per scoprire che in Sardegna cè un treno a carbone;avete capito bene, è un vecchio e nero treno che funziona ancora a Carbone.
Vi ricordate il cartone animato "Cantiamo Insieme"? Lei era una giovane tata arrivata in una famiglia dell'alta Borghesia, era in grado di far divertire i bimbi con mille avventure e tra queste c'era proprio il #Macchinista, colui che caricava il carbone; non vi dico l'entusiasmo con cui ho annunciato in famiglia che "da grande voglio fare il Macchinista con salopette e pala", credo che ridano ancora adesso, ma anche se poi il mio sogno è rimasto intrappolato nelle mie parole il vederlo invece a preso realtà.
Come vi dicevo mio marito è Sardo, di un paese piccolo della Barbagia; li le cose si fanno ancora a mano, dalla colazione alla cena 365 giorni l'anno il tutto è scandito dalle mani di giovani, adulti e anziani che si procurano il cibo.
E' proprio qui che il mio gigante nero di ferro ha fatto il suo ingresso; eravamo in esplorazione nelle montagne barbaricine quando il mio sguardo cade su un binario vecchio, vista la mia curiosità mio marito mi spiega che è il TRENINO TURISTICO che fa la tratta Tortolì - Elini per far ammirare alle persone le bellezze nascoste.
Uno spettacolo che consiglio di vedere.😊

Voi non vi siete mai chiesti chi sono le persone che viaggiano, che vita hanno e da cosa stanno andando via?.... Probabilmente no, ma io si e ora vi ho spiegato da cosa deriva la mia passione per i binari e i treni sopratutto quelli vecchi, che in alcuni casi, hanno trasportato anche anime in fuga sul serio.

Non resta che conoscere qualche viaggiatore incallito per porre qualche punto a qualche domanda, oppure, fate come me, immaginate e pensate facendovi, perchè no, magari trasportare da un gigante di ferro.

#CasaSaky    

 

Commenti

  1. durante il viaggio in thai ho passato tante ore su treni sgangherati, e non solo mi chiedevo come fossero le vite dei miei compagni di vagone, ma guardando fuori mi chiedevo anche da dove venissero, cosa facessero tutti quelli ce avevano una bancarella di street food sotto al ponte, o che aspettavano al passaggio a livello con il motorino. è una cosa che faccio sempre, fantasticare sulle vite degli sconosciuti, mi fa sentire piccola piccola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' verissimo Ludovica :) chissà chi sono e perchè?.... Meraviglioso

      Elimina
  2. Io ho sempre fantasticato sulla vita delle persone che incontro in stazione, in aeroporto, per strada, anche al ristorante. Non lo faccio per curiosità; è più che altro un modo per sentirmi più vicina a chi mi circonda, come se li conoscessi un po'...

    RispondiElimina
  3. È una cosa che faccio sempre, guardare gli altri viaggiatori e chiedermi cosa portano con loro, cosa c'è nella loro vita, dove stanno andando e perché!

    RispondiElimina

Posta un commento

Articoli